Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

James Bond: Blood Stone

Il mio Martini, grazie!

Daniel Craig adora i videogiochi e sembra che anche i videogiochi abbiano ormai iniziato ad amarlo. Da quando ha vestito i prestigiosi panni di James Bond è già stato "ritratto digitalmente" in un gioco, anche se non esattamente epocale, e presto sarà protagonista di altri due avventure dedicate all'agente 007. Il primo sarà il new-make di GoldenEye per Wii, mentre il secondo lo avete sotto gli occhi in questo momento.

Blood Stone, che ci crediate o no, è sviluppato da Bizarre Creations, che evidentemente ha voluto prendersi una piccola vacanza dai suoi giochi di corse per dedicarsi a qualcosa di diverso, come già avvenuto nel recente passato con The Club. Speriamo solo che il risultato finale sia migliore.

Gli sviluppatori di Project Gotham Racing e Blur daranno un'impronta molto personale al carismatico Bond, dividendo il gameplay di questo Blood Stone in due fasi distinte che si fonderanno a più riprese tra loro. Avremo le sezioni a piedi, strutturate come i più classici action/sparatutto in terza persona degli ultimi anni, e quelle in macchina, per le quali Bizarre offre ovviamente garanzie eccellenti.

Affrontare Bond in un corpo a corpo equivale a un suicidio. L'avete mai visto perdere una scazzottata?
Un'avventura di 007 non può definirsi tale senza degli splendidi bolidi su 4 ruote, come l'immancabile Aston Martin.

La trama del gioco vedrà Bond affiancato dalla sua nuova "girl" Nicole Hunter, interpretata da Joss Stone, nella ricerca di uno scenziato scomparso. Ovviamente, come da copione, le cose si complicheranno e finiranno per sbattere i due protagonisti in mezzo a una marea di terroristi, a un commercio mondiale (e illegale) di diamanti e a una serie di colpi di scena mozzafiato.

Dietro a tutto questo ci sarà naturalmente l'ennesimo "villain" che tenterà di far passare Bond a miglior vita, ma se potessimo scommettere ora su chi vedrà i titoli di coda, punteremmo ancora una volta sull'agente che vive d'amore e Martini (agitato, non mescolato).

Anche stavolta vedremo Bond portare a termine imprese degne di un supereroe, tra inseguimenti a bordo di motoscafi e discese improvvisate da aerei in volo.

Visto il curriculum degli sviluppatori, possiamo essere quasi certi che le corse in macchina saranno tra le migliori mai viste in un titolo del genere.

Una delle prime sezioni di gioco prevede un inseguimento contromano lungo una strada di montagna estremamente tortuosa, nel corso del quale bisogna anche evitare il fuoco che i nemici ci si fanno sotto. L'effetto generale è notevole e anche graficamente Blood Stone non sembra il tipico gioco di James Bond: siamo su livelli decisamente più alti.

Il trailer di James Bond: Blood Stone

A proposito dell'autore

Avatar di Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Contributor

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Commenti

More Anteprime

Ultimi Articoli