Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

John Schappert ama il 3DS

Il #2 EA parla anche di PSP e Activision.

Anche il secondo in comando del colosso EA, al secolo John Schappert, ha dichiarato il suo amore incondizionato per il Nintendo 3DS.

Lo stesso Sheppert ha dichiarato che secondo lui in questo momento PSP è "sotto assedio" e che le ultime vicissitudini della rivale Activision "non hanno avuto effetti molto positivi".

"Il 3DS è semplicemente fantastico, magico. Lo apri, guardi nel monitor e all'improvviso stai guardando un gioco 3D senza gli occhiali, che esperienza incredibile. Ne sono già diventato un fan sfegatato", ha confessa Schappert al sito IndustryGamers.

"Credo che si venderà come il pane. Non ci sono dubbi che le performance saranno incredibili e che Nintendo, ancora una volta, sia riuscita a ridare energia a tutta l'industria. Siamo veramente eccitati all'idea di sostenere questa piattaforma con i nostri titoli fra cui Madden, FIFA e The Sims."

"Per quanto riguarda la PSP, spero vivamente che anche Sony sappia infondere nuova linfa alla sua console portatile, una grande piattaforma che ultimamente sembra non riuscire a stare al passo con i tempi."

Non mancano parole anche su Activision, da mesi ormai al centro di voci, pettegolezzi e indiscrezioni anche grazie alla recente intervista di Tim Schafer.

"Le ultime notizie che circolano [su Activision] non sono molto positive. Ovviamente noi saremmo più che felici di annoverare Jason [West] e Vince [Zampella] nel nostro EA Partners Program e non dimentichiamo Ted Price di Insomniac."

"Direi che siamo due società molto differenti. Noi vogliamo essere una compagnia che cerca di incarnare i principi dello sviluppo creativo, senza i quali non è possibile sopravvivere. Per riuscirci rispettiamo il talento altrui come meglio possiamo perchè crediamo che alla fine sia proprio quello a pagare."

"Senza grandi persone non potremmo avere grandi giochi e senza grandi giochi non saremmo il grande publisher che tutti conoscono. Tutto si riduce al prendersi cura delle persone che creano i prodotti di punta, trattandoli come si meritano. Questa è, in breve, la filosofia della nostra azienda."

A proposito dell'autore
Avatar di Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Contributor

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 20 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Commenti