Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

LEGO Indiana Jones 2: L'Avventura Continua

Mattoncini, frusta e tanta azione.

Certo non si può dire che George Lucas (regista, sceneggiatore e produttore cinematografico) non abbia costruito la propria carriera mattoncino su mattoncino. Ed ecco qui, a ricordarcelo, la seconda avventura di Indiana Jones in formato Lego con la quale, virtualmente, vedremo costruire le divertenti e rocambolesche vicissitudini dell’archeologo più famoso e amato del mondo.

Il gameplay segue fedelmente tutti gli stilemi del classico action-adventure: i giocatori dovranno alternarsi tra fasi distruttive (nelle quali affronteranno temibili nemici da eliminare rigorosamente senza alcuno spargimento di sangue, visto il giovane target del gioco) e fasi costruttive (nelle quali dovranno impegnarsi nell’assemblare oggetti, utensili, tranelli, mezzi di trasporto). Tutto questo perché il buon vecchio Indy possa proseguire nella propria missione e trionfare sul male.

Con l'immancabile frusta, si potrà avere la meglio su un buon numero di nemici.

Effetto e sensazioni (pienamente riusciti) del videogame sono proprio quelli di maneggiare i classici LEGO coi quali tutti siamo cresciuti ma, anziché giocare semplicemente sul pavimento del tinello, qui abbiamo la opportunità di modificare a nostro piacimento territorio, costruzioni e possibilità di gioco. Il che, come quando si maneggiano i mattoncini reali e colorati, non fa che aumentare l’aspirazione e il desiderio di continuare a giocare, montare e divertirsi.

Estremamente invitante, poi, è l’opzione di giocare in coppia: la modalità a due giocatori ci rende sempre più immersi nella realtà unica e inimitabile di Indiana Jones. E così, all’avventuroso archeologo, è possibile affiancare un altro personaggio della grande saga. Magari Shortie? O perché no, l’anziano papà Henry Jones Senior!

Ciò che renderà unica questa nuova avventura, a detta dei developer, è l’intento steso del videogame: fondere, nei vari livelli, le vicende narrate nelle prime tre pellicole, aggiungendo caratteristiche e sapori del quarto episodio (come, per esempio, l’astronave aliena con possibilità di teletrasporto!). Il tutto, con la gustosa possibilità, per tutti gli appassionati, di unire e dividere le quattro storie finora narrate da Spielberg & Co.

Stile inconfondibile per gli eroici personaggi LEGO.

I punti di forza di LEGO Indiana Jones 2”sono un editor d’eccezione (in grado di ampliare notevolmente la gamma delle possibilità) e le originali versioni alternative (che si discostano dalle ben note storie dei primi tre film del Dr. Jones), il tutto miscelato sapientemente con un gameplay collaudato e l’affascinante sapore caratteristico delle avventure di Indiana Jones: l’atmosfera calda e variopinta, la frusta, il cappello e la mitica colonna sonora.

Quel che lascia un po’ a desiderare, invece, è che dopo qualche ora il gioco sembra cadere nella ripetitività e in una certa esiguità del livello di difficoltà. Ma, considerato il pubblico a cui si rivolgerà, giovani e giovanissimi, possiamo considerare il peccato come veniale. La verifica ovviamente arriverà in sede di review.

In ogni caso, una volta ancora, l’intuizione di portare nei games il fantastico mondo degli omini gialli (attraverso altrettanto fantastici personaggi del cinema quali, per l’appunto, Indiana Jones, Batman e Luke Skywalker), si è dimnostrata più che vincente. E oggi, grazie a esperienze ed evoluzioni sempre più mature, i due giganti del divertimento, Lucas e LEGO, ci propongono una nuova avventura di Indiana Jones tutta da vivere e giocare (e che, soprattutto, lascia intatto il carisma e il sapore di un personaggio immortale).

Commenti

More Anteprime

Ultimi Articoli