Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Lord British va in pensione

Garriott lascia NCsoft e forse i videogiochi.

Era nell'aria da un po' e alla fine è arrivata la conferma ufficiale: Richard Garriott ha definitivamente abbandonato NCsoft, il publisher coreano che aveva rilevato il suo studio, Destination Games, per la lavorazione di Tabula Rasa.

La decisione è arrivata dopo una serie di conferme e smentite più o meno volute, dopo il rientro del buon Richard dal suo viaggio nello spazio che, incredibilmente, sembra essere una delle cause della svolta.

In realtà, probabilmente, gli scarsi risultati di Tabula Rasa (solo 61.000 copie vendute negli USA e un peso pari al 2% del fatturato di NCsoft, in drammatico calo rispetto all'anno precedente), potrebbero essere stati la causa reale dell'allontanamento.

Vada come vada, succeda quel che succeda, Richard Garriott resta e resterà sempre una delle più grandi e rivoluzionarie menti dell'industria dei videogiochi, uno di quelli che ha cambiato, veramente, il corso della storia parlando di idee e innovazione (Ultima, anyone?)

Blizzard, ringrazia Lord British. E fatelo anche voi

Commenti