Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Namco Bandai assolda i Power Rangers

Disney perde i guerrieri Saban.

Namco Bandai ha siglato un accordo a lungo termine per lo sfruttamento del marchio Power Rangers.

Il brand è rimasto nelle mani della Disney finché Saban, creatore dei popolari personaggi, non ha deciso di riprendersi i suoi eroi in calzamaglia.

"I Power Rangers sono tra le serie più popolari tra i giovani di tutto il mondo e abbiamo intenzione di farli vivere per ancora molto tempo", ha affermato Haim Saban, proprietario e presidente del Saban Capital Group.

"Siamo orgogliosi di aver siglato questo nuovo accordo con Namco/Bandai. La loro esperienza e abilità nel mondo dei videogiochi permetterà ai Power Rangers di rinnovare il successo che da anni ottengono in tutto il mondo."

Nessun gioco specifico è stato annunciato finora, ma se dovessimo fare una scommessa punteremmo su un "action" multipiattaforma.

Periferiche del genere sarebbero perfette per un gioco Wii.

A proposito dell'autore

Avatar di Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Contributor

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Commenti