Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

6G già 'concreto' con un laboratorio cinese che arriva a 206,25 Gbps in un test di velocità

Il 5G non si ancora affermato del tutto, ma il 6G sta già muovendo passi a velocità enorme.

È già tempo di parlare di 6G. All'inizio di gennaio un laboratorio con sede in Cina, il centro Purple Mountain Lab, è riuscito a battere ogni record di velocità di trasmissione wireless, con un picco incredibile di 206,35 Gbps.

L'attuale 5G, non ancora standardizzato proprio ovunque nel mondo (basti pensare che anche in Italia sembra una tecnologia relativamente nuova), permette di raggiungere velocità fino a 20 volte superiori al 4G, e pare che la differenza di velocità fra 5G e 6G potrebbe essere sempre di fino a 20 volte tanto quella attuale. Il passaggio al 6G probabilmente si compirà fra molto tempo, all'incirca alla fine del decennio, ma grazie ai test condotti dal laboratorio possiamo già farci un'idea di quanto sia esponenzialmente più potente.

Stiamo andando troppo veloci?

Questi risultati strabilianti sono stati raggiunti grazie allo sforzo congiunto del gigante delle telecomunicazioni China Mobile e dell'Università di Fudan, supportati dal governo cinese. Il progetto con a capo You Xiaohu ha utilizzato la tecnologia terahertz, che sarà la base per l'utilizzo del 6G.

Ora come ora, parlare già di 6G appare prematuro, dunque ci riaggiorneremo quando ci saranno più certezze, soprattutto sui suoi utilizzi: Metaverso, realtà virtuale e streaming senza l'ombra di latenza, prevalentemente.

Fonte: SCMP

Taggato come

Commenti

More News

Ultimi Articoli