Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Apple, il visore AR/VR potrebbe costare più di $2.000 e montare un chip in stile M1 Pro

Il visore di Apple potente ma anche potenzialmente costoso.

Il visore AR/VR di Apple, stando alle ultime indiscrezioni sarà il più costoso dei dispositivi rivali quando finalmente arriverà. Ma, come compromesso, dovrebbe anche essere ricco di tecnologia potente. L'esperto di Apple Mark Gurman di Bloomberg ha scritto nel suo ultimo episodio della newsletter Power On che crede che il dispositivo si chiamerà molto probabilmente Apple Vision, anche se potrebbe anche finire con il nome di Apple Reality o Apple Sight.

Gurman spiega inoltre perché è probabile che costi oltre $ 2.000: "Apple in genere addebita un po' più di denaro dei suoi concorrenti per i prodotti, bloccando margini che l'hanno aiutata a diventare una delle società di elettronica di consumo più redditizie di sempre", scrive. "Il nuovo visore non farà eccezione, ma il motivo principale per cui l'azienda ha discusso di prezzi superiori a $ 2.000 è a causa di alcune delle sue tecnologie interne".

Una delle tecnologie sarebbe un chipset in stile M1 Pro: "Mi aspetterei due processori all'interno del dispositivo, incluso uno alla pari con l'M1 Pro nel MacBook Pro. Combinato con più display e pannelli 8K ad alta risoluzione, un'opzione di lenti graduate intercambiabili e tecnologia audio avanzata, i costi si sommano".

"Il motivo principale per scegliere un M1 Pro rispetto a un M1 non è la velocità della CPU. È la necessità di una grafica più avanzata. Come forse saprete, l'M1 ha una GPU a otto core, mentre l'M1 Pro ha da 14 a 16 core" afferma Gurman.

Infine, secondo l'analista, questo visore potrebbe essere annunciato il prossimo anno.

Fonte: 9to5Mac

Taggato come

Commenti

More News

Ultimi Articoli