Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Battlefield 2042 dice addio al supporto della modalità Hazard Zone

Il team dietro Battlefield 2042 spiega perché.

Lo sviluppatore DICE ha finalmente parlato di nuovi contenuti per Battlefield 2042 e, in generale, il futuro sembra un po' più roseo per l'ultimo capitolo. Tuttavia, così facendo, il team ha completamente abbandonato la modalità Hazard Zone, senza nuovi aggiornamenti previsti per il futuro.

Ciò significa che Hazard Zone non sarà affatto al centro di DICE. Eventuali nuove mappe che arriveranno durante le prossime stagioni del gioco non supporteranno la modalità. Quindi sì, i server di Hazard Zone rimarranno attivi, ma non ci saranno aggiunte in futuro.

Le mappe esistenti del gioco sono state rielaborate per creare un'atmosfera più autentica "dilaniata dalla guerra", insieme a nuove modifiche al layout per migliorare il matchmaking. Oltre a questo c'è una mappa nuova di zecca in arrivo con la prima stagione del mese prossimo, anche se DICE non ha condiviso ulteriori dettagli.

Anche gli specialisti verranno modificati per le stagioni future, ma per ora tali modifiche rimangono per lo più estetiche. I modelli dei personaggi stessi sono stati rielaborati, insieme a nuove linee vocali e battute per adattarsi ancora una volta a un ambiente più "autentico".

Il lancio della Stagione 1 di Battlefield 2042 è previsto per gli inizi di giugno.

Fonte: Push Square

Commenti