Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Battlefield 2042 è la priorità per DICE, non ci sono piani per Mirror's Edge o altri progetti

Battlefield 2042 non verrà abbandonato.

Battlefield 2042 è stato facilmente uno dei giochi più attesi del 2021, tuttavia, un lancio travagliato ha rapidamente spento gran parte dell'entusiasmo. Ma anche con il numero di giocatori attivi in diminuzione e le recensioni degli utenti di Steam che si attestano a una valutazione "per lo più negativa", lo sviluppatore DICE ha ribadito il suo impegno sul gioco.

Secondo Rebecka Coutaz, il nuovo direttore generale dello studio, lo sviluppatore svedese si concentra esclusivamente su Battlefield 2042. Nell'intervista a Coutaz viene chiesto se i piani su un eventuale nuovo Mirror's Edge (o comunque su altri progetti) sono stati accantonati.

"Totalmente" ha risposto. "Ci stiamo concentrando solo su Battlefield 2042. Non c'è tempo per nient'altro ed è quello che vogliamo fare. In tre anni, vogliamo diventare la potenza di sparatutto in prima persona che DICE merita di essere, ed è quello che vogliamo".

Coutaz ha anche affermato che, come molti giocatori di sparatutto in prima persona, anche il team di sviluppo è rimasto deluso dal lancio di Battlefield 2042. Dal lancio del gioco nel novembre 2021, DICE ha inviato ai server live diverse patch che hanno corretto una serie di problemi sollevati dalla community, ma il gioco è lungi dall'essere "perfetto" come vuole lo studio di sviluppo.

Fonte: VGC

Commenti