Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Battlefield 2042 potrebbe diventare free-to-play molto presto. EA ci starebbe pensando dopo le poche vendite

EA delusa dalle vendite e dai problemi di Battlefield 2042 per un rumor.

Sembra che i problemi di lancio potrebbero portare Battlefield 2042 a diventare free-to-play. Almeno questo è ciò che indica una nuova voce, e non è limitato a questo particolare gioco, ma lo sarebbe per i futuri giochi di Battlefield.

Battlefield 2042 è stato ampiamente criticato dopo il suo lancio per la sua abbondanza di bug, mancanza di contenuti e cambiamenti controversi nel gameplay. Anche mesi dopo il lancio, Steam ha emesso rimborsi per il nuovo capitolo. Ciò era dovuto al continuo stato di arresti anomali e instabilità del gioco. Molti giocatori sono rimasti delusi dalle promesse fatte da DICE e l'idea che Battlefield 2042 potrebbe diventare gratuito non sembra inverosimile considerando il successo di un gioco come Halo.

A riferire questo rumor è il leaker Tom Henderson: apparentemente Electronic Arts è molto delusa dalle prestazioni del gioco e sta esaminando varie opzioni per migliorarne lo stato. Sebbene la notizia non sia confermata, è possibile che EA consideri un'opzione free-to-play come un modo per aumentare la base di giocatori in diminuzione del titolo. Ciò potrebbe portare anche i futuri titoli di Battlefield a diventare gratuiti.

Battlefield 2042 ha avuto un inizio difficile a novembre, pertanto sembra naturale che EA e DICE cerchino di far rivivere il gioco: il modello free-to-play quindi potrebbe essere una valida opzione. Ad ogni modo per adesso non c'è nessun annuncio ufficiale, pertanto prendete questa notizia come semplice rumor.

Fonte: Screen Rant

Commenti

More News

Ultimi Articoli