Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Call of Duty: per Tom Henderson la partnership tra Sony e Activision andrà avanti fino al 2025 o 2026

L'accordo dovrebbe essere valido per i prossimi 3 Call of Duty.

Stando a quanto riportato dal noto insider Tom Henderson, la partnership tra Sony e Activision per i giochi Call of Duty andrà avanti fino al 2025 o 2026.

"Credo che l'accordo con Sony durerà per i prossimi 3 giochi", scrive Henderson su Twitter.

"MWII, Warzone 2 e il gioco di Treyarch. Quindi, se Microsoft rispetterà l'accordo esistente di Sony, come ha dichiarato, non dovrebbe cambiare nulla fino al Call of Duty del 2025/2026 (a seconda di quando uscirà)".

Stando alle affermazioni del leaker, inoltre, sembra che Call of Duty non rimarrà una "produzione annuale". Modern Warfare 2 e Warzone 2 dovrebbero uscire quasi nello stesso periodo quest'anno, mentre il COD di Treyarch dovrebbe arrivare nel 2023 (in base alla pubblicazione annuale).

Se, come afferma Henderson, il prossimo COD dopo quello di Treyarch arriverà tra il 2025 e il 2026, rimarrebbe un anno senza il lancio di nessun Call of Duty.

Siamo nel fumoso mondo dei rumor, quindi, come sempre, la notizia deve essere presa con la dovuta cautela in attesa di eventuali annunci ufficiali.

Fonte: Twitter.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti