Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Death Stranding e Shadow of the Tomb Raider si aggiornano alla tecnologia di upscaling XeSS di Intel

GPU Intel ormai una realtà.

Dopo AMD FSR e Nvdia DLSS, si aggiunge un nuovo sistema di upscaling, visto l'entrata in scena delle nuove schede video Intel, concretizzato ormai anche l'arrivo dell'ammiraglia ARC A770. Con l'ultimo aggiornamento di Death Stranding e Shadow of the Tomb Raider, la tecnologia XeSS si aggiunge ai già citati, promettendo prestazioni vicine ai veterani nonostante si tratti di un debutto.

La tecnologia Xess di Intel funziona grossomodo come il DLSS Nvidia, ovvero utilizzare l'intelligenza artificiale per effettuare un super sampling delle immagini a schermo, migliorando di netto le prestazioni. Dai primi test effettuati, notiamo come Shadow of the Tomb Raider, a una risoluzione di 3840x1600, con ray-tracing e settaggi ultra, raggiunga i 75 fps con XeSS attivato, a fronte dei 45 in modalità standard.

I primi risultati sono dunque promettenti e sicuramente arriveranno altri benchmark nelle prossime settimane. Del resto manca poco all'uscita di ARC A770, il 12 ottobre di quest'anno.

Fonte: TweakTown

A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti