Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

ESL è stata acquisita per $1 miliardo da una società sostenuta dall'Arabia Saudita

Non solo ESL, Savvy Gaming ha comprato anche FACEIT per $500 milioni.

È stato riferito da diversi siti che ESL (Electronic Sports League), una delle più importanti e grandi società di eSport del mondo, è stata acquisita per $1 miliardo da Savvy Gaming, una società di investimento di eSport sostenuta dal ricco Fondo di investimento pubblico del governo dell'Arabia Saudita.

L'accordo, riportato per la prima volta dal sito tedesco Handelsblatt (e tradotto da Sports Business Journal), vede sia ESL che la piattaforma di eSport FACEIT acquistate per un totale di 1,5 miliardi di dollari da Savvy, un gruppo il cui CEO è Brian Ward, ex Senior Vice President di Activision Blizzard.

Si tratta ovviamente di molti soldi e di una grande scommessa sul futuro degli eSport, ma del resto i soldi non sono mai stati un problema per il Fondo per gli investimenti pubblici da 400 miliardi di dollari creato dai sauditi.

Il Fondo di investimento pubblico ha anche una partecipazione considerevole in Activision Blizzard, EA e Take-Two dopo aver investito più di 3 miliardi di dollari nelle società nel 2020.

Nello stesso anno Riot è stata costretta a ritirarsi da una partnership con l'Arabia Saudita, che avrebbe visto un evento di League of Legends promuovere il progetto NEOM.

Fonte: Kotaku.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti