Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

GTA V viene incredibilmente usato dai cartelli criminali messicani per reclutare nuovi membri

Un'indagine in atto su GTA V.

Mentre gli studi hanno dimostrato che i videogiochi violenti non sono direttamente correlati al comportamento violento dei giovani che li giocano, un nuovo rapporto ha scoperto che i membri del cartello messicano nella vita reale usano Grand Theft Auto Online per reclutare trafficanti di droga.

Secondo Forbes, nel novembre dello scorso anno i funzionari della dogana e della protezione delle frontiere in Arizona hanno fermato una Jeep Cherokee guidata da Alyssa Navarro. All'interno della jeep c'erano quasi 60 kg di metanfetamina che venivano trasportati in Messico. Quando i doganieri hanno chiesto a Navarro come si fosse procurata tutte le droghe e perché le avesse in macchina, ha detto che tutto è iniziato dopo aver incontrato un uomo mentre giocava a GTA Online.

Come spiegato, stava giocando a GTA con un uomo che diceva di chiamarsi "George". Dopo aver giocato per un po' di tempo insieme, alla fine si sono scambiati informazioni su Snapchat e in seguito si sono incontrati di persona a Phoenix. Una volta che si sono incontrati di persona, Navarro ha dichiarato che George le ha chiesto di trasportare oggetti elettronici in una jeep dall'Arizona al Messico, pagando $ 2.000 per viaggio, con una tariffa crescente a seconda di quanti oggetti avesse consegnato.

Navarro è stata accusata di spaccio di metanfetamine, oltre che di possesso. Si è dichiarata non colpevole durante la sua apparizione in tribunale alla fine dello scorso anno. Il caso è ancora in corso.

Fonte: Gamepur

Commenti

More News

Ultimi Articoli