Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Halo: per Avvenire il franchise deriva da PlayStation

Si può trovare facilmente una spiegazione per la gaffe.

Quando chi non del settore si interessa di videogiochi, l'imprecisione è dietro l'angolo. Per anni abbiamo visto vari errori nei vari TG, scambiando addirittura scene tratte dai videogiochi per video reali. Da questo punto di vista dunque e specialmente in Italia, capita spesso di sottovalutare il mercato più grande del mondo semplicemente perché questo medium è ancora considerato fanciullesco.

La questione è in realtà molto complessa e ha radici molto profonde nella nostra cultura e quando si parla di videogiochi il "gergo" la fa da padrone, convinti che si vada sul sicuro. Se ad esempio, Nintendo è stata per anni sinonimo di videogiocare, da fine anni '90 il termine è stato sostituito dalla console Sony: "giocare alla Play" è diventato dunque sinonimo di giocare. Ma in certi casi, crea dei problemi.

Su Avvenire, è stato pubblicato un piccolo articolo sulla serie TV dedicata ad Halo, disponibile su Sky Atlantic in questi giorni. La massima icona Microsoft è però divenuta PlayStation nel titolo, appunto per questioni di gergo. L'articolo in sé va più che bene, ma quel titolo è estremamente fuorviante e denota anche poca attenzione su un dettaglio non da poco. Per intenderci: è come definire la 500 una delle migliori vetture Renault. Non va bene.

Fonte: Avvenire.it

A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti