Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Iron and Magic è l'MMO NFT di Richard Garriott, il Lord British creatore dell'iconico Ultima

Alla scoperta di Iron and Magic.

Iron and Magic è un MMO NFT creato da Richard Garriott: in quella che sta diventando una tendenza prevedibile tra i giochi Web3, il sito web di Iron and Magic mostra alcuni degli NFT e delle terre del metaverso che è possibile acquistare nel gioco, ma in realtà non dice nulla su cosa sia il gioco.

C'è una descrizione piuttosto enigmatica che annuncia Iron and Magic come "un nuovo MMORPG sandbox open-world Web3 dai creatori di Ultima", ma è tutto ciò che viene condiviso. Le brevi anteprime video degli edifici sul sito sembrano mostrare una sorta di estetica fantasy in stile Warcraft, ma a parte questo non ci sono dettagli più corposi.

Le cose si fanno un po' più interessanti sulla pagina Twitter del gioco, dove gli sviluppatori condividono alcune curiosità sulle funzionalità che saranno presenti nel gioco. Questi apparentemente includono edifici aggiornabili, diversi biomi come tundre e deserti e piccole anticipazioni nel processo di sviluppo. Tuttavia, gli sviluppatori sono notevolmente reticenti nel condividere informazioni sull'effettivo ciclo di gioco di Iron and Magic e, dato che si tratta di un gioco apparentemente progettato per vendere NFT, probabilmente non dovrebbe sorprendere.

Per chi ancora non lo sapesse, gli NFT e il più ampio mondo blockchain sono un problema piuttosto scottante nei giochi in questo momento. Le principali società di gioco come Square Enix e Krafton hanno aggiunto diversi NFT. Nonostante ciò, il pubblico dei giochi non sembra accettare in massa l'idea del gioco blockchain, con aziende come Team17 che hanno ritirato i propri piani dopo aver ricevuto enormi critiche per aver annunciato piani in quell'area. È anche corretto dire che nessuna azienda offre davvero vantaggi tangibili ai giocatori quando si tratta di giochi NFT; si tratta solo di profitti aziendali.

Fonte: PCGamer

Taggato come

Commenti