Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Meta sta creando il suo potentissimo supercomputer IA per il metaverso da 5 exaFLOP

Meta fa le cose in grande.

Meta (la società madre di Facebook, Instagram e WhatsApp) vuole svolgere un ruolo importante nel Metaverso e per fare ciò avrebbe sviluppato un supercomputer chiamato AI Research SuperCluster (RSC). È il supercomputer più veloce sull'intelligenza artificiale.

Ci vorrà un po' prima di poter raccogliere i frutti dell'AI Research SuperCluster: Meta prevede che si concluda in almeno sei mesi. Ma Meta non è iniziato solo quando Mark Zuckerberg ha raccontato qualcosa di più sul Metaverso. Si dice che lo sviluppo sia in corso dall'inizio del 2020 con Nvidia, tra gli altri, che sta aiutando con lo sviluppo del sistema.

In ogni caso, Meta ha grandi speranze per il suo grande computer: "RSC aiuterà i ricercatori di intelligenza artificiale di Meta a costruire nuovi e migliori modelli di intelligenza artificiale che possono imparare da trilioni di esempi; lavorare in centinaia di lingue diverse; analizzare insieme senza soluzione di continuità testo, immagini e video; sviluppo di nuovi strumenti di realtà aumentata; e altro ancora. I nostri ricercatori saranno in grado di addestrare i più grandi modelli necessari per sviluppare un'IA avanzata per la visione artificiale, il riconoscimento vocale e altro ancora".

Il supercomputer conterrà 16.000 GPU Nvidia A100 e 4.000 processori AMD Epyc Rome 7742. Ogni nodo di calcolo è un sistema Nvidia DGX-A100, contenente otto chip GPU e due microprocessori Epyc, per un totale di 2.000 nodi. Si prevede che raggiunga un picco di prestazioni di 5 exaFLOP e possa alimentare 16 terabyte di informazioni al secondo.

Fonte: The Register

Taggato come

Commenti

More News

Ultimi Articoli