Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

'Metacritic non determina più il successo e le vendite di un videogioco' per il CEO di Saber Interactive

Il peso di Metacritic è sempre più ignorabile?

Embracer Group e Saber Interactive hanno rilasciato Evil Dead: The Game e nei primi 5 giorni il gioco ha venduto mezzo milione di unità, dimostrando che c'è interesse per i giochi horror multiplayer e che il settore sta cambiando.

Matthew Karch, CEO di Sabre, ha parlato con gli investitori all'ultima presentazione finanziaria ed è stato interrogato sulle prestazioni di Evil Dead: The Game, le cui valutazioni hanno reso felice l'azienda e persino superato le aspettative. Su Metacritic, il gioco ha una media di 77 sulla versione PC, 75 su PS5 e 74 su Xbox Series, ma Karch afferma che l'aggregatore di recensioni non determina più il successo di un gioco.

"Un'altra cosa che abbiamo imparato è che i giorni in cui una valutazione Metacritic determinava quanto bene un gioco vendesse sono ormai lontani. I giochi vengono venduti per la qualità del prodotto stesso, indipendentemente dalla loro valutazione. Posso parlare di giochi che avevano 8 e 9 e, posso dirlo, gli editori vorrebbero non averli mai pubblicati. È bello appendere una targa nella tua bacheca, ma se non hai i soldi per comprare il chiodo, che senso ha?".

Senza menzionare direttamente Elden Ring, Karch afferma che è difficile pubblicare un gioco con "un colosso" di questo tipo in giro, ma afferma di aver imparato che ci sono molti modi per monetizzare un prodotto dopo il lancio. Karch afferma anche che "anche i giochi premium non vengono più venduti in scatola, sperando che il primo mese vada bene per poi dimenticarsene".

Nel caso di Evil Dead: The Game, Karch afferma che le vendite hanno superato le aspettative e confessa di essere rimasto sorpreso dal successo. Il gioco avrà un grande e lungo supporto e Karch conferma che stanno già pensando ai sequel.

Fonte: VG247

Commenti