Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nintendo non aumenterà i prezzi di Switch

Nonostante l’incremento dei costi di produzione della console.

Il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa ha dichiarato oggi che la compagnia non ha piani su un eventuale aumento di prezzo di Switch, nonostante l’incremento dei costi di produzione. Nelle scorse settimane, le vendite della console sono calate del 23% per colpa dello shortage dei semiconduttori, con i profitti dell’anno finanziario in calo del 29%.

Parlando con Nikkei tuttavia, Furukawa ha detto che Nintendo non vuole comunque aumentare i prezzi delle console. Parlando dell’aumento di produzione dopo uno shortage del genere, Furukawa ha dichiarato che Nintendo sta aumentando gli approvvigionamenti di componenti per l’ultima metà di questa estate. Ha dichiarato inoltre che nintendo è certa di vendere altri 21 milioni di console entro la fine dell’anno finanziario, ma che guardare oltre è impossibile.

Secondo Furukawa anche i costi di trasporto stanno impattando i ricavi dell’azienda, in quanto impattati anch’essi dall’incertezza sui rifornimenti dei carburanti dato il momento storico che stiamo vivendo. Nonostante tutto è confidente che grazie ai nuovi titoli in uscita sulla console, come Splatoon 3 e Pokémon Scarlatto e Violetto, la vendita delle console avrà un nuovo boost, come già avvenuto in passato.

Fonte: NME

Commenti