Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

No Man's Sky: Sean Murray e Hello Games aggiornano Joe Danger dopo la lettera di un piccolo fan affetto da autismo

Un bellissimo gesto di Hello Games.

Hello Games, lo studio dietro No Man's Sky, ha rilasciato un aggiornamento per il suo titolo di debutto Joe Danger e il suo sequel del 2014 Joe Danger Infinity. Per celebrare il decimo anniversario del gioco originale, entrambi i giochi sono stati resi free-to-play online.

A partire dal 2017, i vecchi giochi a 32 bit hanno cessato di funzionare nell'attuale iOS 11. È stato a causa del passaggio alle app a 64 bit e Apple ha avvertito gli sviluppatori dal 2014. Una di queste app era appunto Joe Danger, un gioco di corse nato su PlayStation. Ora il suo sviluppatore lo ha riportato sull'App Store "rimasterizzato con grafica migliorata, frame rate elevato, supporto ProMotion e Gamepad".

Il fatto che Joe Danger sia stato rimasterizzato lo si deve in realtà ad un genitore. Sean Murray di Hello Games ha pubblicato la lettera di questa persona in cui viene rivelato che il figlio di otto anni, Jack, è autistico. "Una delle cose che ha permesso a me e Jack di legarci è il nostro amore condiviso per i videogiochi, in particolare Joe Danger. Jack AMA Joe. Ama tutto di lui. Ha una collezione di motociclette giocattolo che sono i suoi Joe Danger; ogni moto che vediamo per strada è Joe Danger. Una delle prime cose che sento ogni giorno quando varco la porta dopo una lunga giornata di lavoro è 'dai papà, andiamo a giocare a Joe Danger!'".

Il genitore continua spiegando che Joe Danger è un meccanismo per far fronte a Jack in situazioni stressanti: può giocare un po' al telefono se riesce a superare le cose. Sfortunatamente, grazie agli aggiornamenti di iOS, Joe Danger era una delle tante app che erano state sostanzialmente rese inutilizzabili e scomparse dall'App Store.

"L'App Store, devo ammettere piuttosto casualmente, suggerisce di 'contattare lo sviluppatore' per aggiornare l'app in modo che funzioni, come se fosse qualcosa che si fa tutti i giorni", scrive il genitore. "Ma Jack mi ha chiesto di farlo per lui, quindi eccomi qui".

Dopo aver ricevuto il messaggio di Jack, lo studio si è messo tranquillamente al lavoro dando nuova vita al gioco che era il trampolino di lancio per il suo stesso successo. "Come sviluppatori di giochi è così facile sottovalutare l'impatto che anche i tuoi giochi più piccoli possono avere", ha scritto Sean Murray, annunciando la nuova versione del gioco. "Mi sbalordisce che qualcosa che realizzi possa essere il primo gioco che qualcuno ha giocato, colpito in un momento importante o anche essere la sua cosa preferita per un po'".

Fonte: Reddit

Commenti