Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

PlayStation ha guadagnato $7,59 miliardi dalle microtransazioni nell'ultimo anno fiscale

Dal recente report finanziario di Sony emergono altri interessanti dati sul business di PlayStation.

Sony ha guadagnato quasi 7,6 miliardi di dollari dai contenuti aggiuntivi durante il suo ultimo anno fiscale, mostrando la vera forza dei giochi free-to-play e dei live service.

Gli ultimi dati finanziari di Sony per l'anno fiscale 2021 rafforzano le tendenze chiave del business PlayStation. La piattaforma è in gran parte sostenuta dai ricavi delle microtransazioni in giochi F2P di grande successo come Fortnite, Call of Duty Warzone e Apex Legends.

PlayStation ha guadagnato $7,593 miliardi dai contenuti aggiuntivi durante l'anno fiscale 2021, una metrica che include microtransazioni, acquisti in-game, acquisti di valuta virtuale, espansioni e DLC.

Si tratta di un calo di oltre 1 miliardo di dollari rispetto al massimo storico dello scorso anno di 8,52 miliardi di dollari, guidato principalmente dalla spesa per i blocchi causati dal COVID-19.

I contenuti aggiuntivi sono di gran lunga la parte più grande dei ricavi di PlayStation. Il segmento rappresenta il 31% degli utili totali dell'anno, battendo le vendite hardware e dei giochi digitali.

Vedendo questi numeri si capisce chiaramente perché Sony sta raddoppiando i suoi sforzi per i giochi live service.

Fonte: Tweaktown.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti