Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

PS5 con chip da 6nm è possibile per Jeff Grubb ma è ancora presto per PS5 Pro

Il noto giornalista e insider commenta gli ultimi rumor su una possibile mid-gen di PS5.

La società TCL ha da poco tenuto una presentazione in cui ha mezionato PS5 Pro e le nuove Xbox Series X/S. L'azienda ha detto che le "nuove" console dovrebbero arrivare tra il 2023 e il 2024 e, come potevamo aspettarci, si è subito accesa la discussione su una potenziale mid-gen.

Il noto giornalista e insider Jeff Grubb si è soffermato su PS5 Pro e, su Twitter, si è mostrato alquanto scettico riguardo una nuova console.

Grubb, di contro, sembra avere molta più fiducia se si parla di un aggiornamento di PS5 con chip da 6nm.

"PS5 riceverà presto un aggiornamento a 6 nm", scrive il giornalista su Twitter. "Ma non credo che ci sia alcuna possibilità per il modello Pro in tempi brevi".

Grubb spiega anche che TCL è un'azienda che produce televisori e per questo motivo avrebbe parlato nella presentazione di console in grado di visualizzare in 8K. In sostanza, TCL starebbe giocando sulla paura dei consumatori di "rimanere indietro" e parlare di supporto 8K e nuove console dovrebbe aiutare le vendite dei propri prodotti.

I dilaganti problemi di fornitura e la carenza di chip che affliggono la produzione delle attuali PS5 e Xbox Series X/S fanno pensare che una "mid-gen" sia ancora lontana, perché creare nuove macchine potrebbe rendere ancora più difficile la produzione e la distribuzione ai consumatori.

Che ne pensate?

Fonte: Twitter.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti