Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Riot intercetterà le comunicazioni vocali su Valorant

Accadrà dal mese prossimo.

Lo studio dietro il popolare shooter Valorant, Riot, analizzerà le comunicazioni dei giocatori in partita il prossimo mese. Le registrazioni verranno usate per “addestrare i nostri modelli di linguaggio” con il fine ultimo di “collezionare evidenze che ci permettano di verificare ogni violazione delle policy”.

Al momento il tutto è programmato solo per gli Stati Uniti ed il Canada. “Come parte di uno sforzo per combattere gli insulti distruttivi, Riot Games ha aggiornato i suoi termini di servizio aggiungendo di voler registrare le comunicazioni vocali per valutarle in caso di segnalazioni per insulti pesanti” ha scritto l’azienda in uno statement.

Quando il sistema sarà implementato su Valorant non resta chiaro. Sicuramente questo sistema aiuterà ad eliminare tutti quegli utenti che non sanno trattenersi in caso di sconfitta e sfociano spesso in insulti anche pesanti verso gli altri giocatori. Vedremo quanto questo migliorerà la qualità del gioco online.

Commenti