Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Starfield è stato rinviato per non rischiare di essere 'il nuovo Cyberpunk 2077'

Jason Schreier parla di Starfield.

L'attesissimo Starfield di Bethesda ha subito un rinvio. L'ambizioso gioco di ruolo fantascientifico doveva essere lanciato sulle console Xbox l'11 novembre, ma oggi il suo sviluppatore ha annunciato che ora è stato rinviato alla "prima metà del 2023".

Tuttavia, ora è venuto alla luce che il personale che lavorava su Starfield era apparentemente piuttosto preoccupato per il programma di sviluppo. Starfield era atteso con impazienza da molti possessori di Xbox e dai fan di Bethesda come grande uscita AAA per la seconda metà di quest'anno. Ma secondo quanto riportato da Jason Schreier, gli sviluppatori che lavoravano su Starfield erano molto preoccupati che la pubblicazione del gioco per questa data di lancio potesse portare alla stessa situazione successa con Cyberpunk 2077.

"La scorsa primavera prima dell'E3, ho parlato con alcune persone su Starfield ed erano estremamente preoccupate per la data di uscita in base ai progressi che avevano fatto finora", ha scritto su Twitter.

Apparentemente queste persone con cui ha parlato erano preoccupate che, se spinti a pubblicare in quella data, Starfield sarebbe potuto essere il "prossimo Cyberpunk". Ricordiamo che il lancio del titolo di CD Projekt non è stato per niente roseo dato che il gioco era pieno di bug e problemi.

Ora con questo rinvio si spera che il team di sviluppo abbia tutto il tempo di migliorare il gioco.

Fonte: GamingBolt

Commenti