Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

'Steam Deck ha rovinato i Nintendo Direct'

Per un giornalista Steam Deck ha lasciato il segno anche su Switch.

Secondo Steve Watts di Gamespot, le presentazioni Direct di Nintendo sono diventate meno entusiasmanti dopo l'arrivo di Steam Deck di Valve.

Il giornalista ha spiegato il suo punto di vista in un articolo.

"Il possesso di uno Steam Deck ha fatto sì che le recenti presentazioni Nintendo Direct mi sembrassero molto meno eccitanti di un tempo".

"Fin dai primi giorni di Nintendo Direct, ho amato lo stile della presentazione. Annunci di videogiochi e trailer racchiusi in un pacchetto rapido, veloce e visivamente accattivante. Non c'è da stupirsi che siano diventati lo standard del settore, dato che sempre più publisher si allontanano dagli eventi dal vivo. Ma la star dello show è sempre il gioco stesso. E quando la maggior parte di questi giochi appare anche su un PC portatile che assomiglia molto a uno Switch e che spesso arriva su PC prima e/o a un prezzo inferiore, è difficile entusiasmarsi troppo".

"Prendiamo ad esempio il recente Nintendo Direct Mini. Alcuni dei giochi mostrati, come Nier Automata o Portal: Companion Collection, sono già disponibili su Steam, rendendo la versione per Switch l'ultima arrivata. Nel frattempo, i titoli a sorpresa come Little Noah: Scion of Paradise sono arrivati a sorpresa su Steam proprio in concomitanza con l'uscita per Switch. Anche l'annuncio che Persona 5 Royal arriverà finalmente su Switch, è stato leggermente sminuito dall'annuncio di settimane fa del suo arrivo su PC e Xbox Game Pass".

"Questo non significa che il Nintendo Direct non sia stato divertente e pieno di grandi giochi. Nintendo è un grande publisher e a molti sviluppatori piace mostrare i propri prodotti prima di tutto in un Nintendo Direct. Ci sono stati molti giochi che non conoscevo nemmeno e che sono stati mostrati al recente Nintendo Direct. Mi sto rassegnando al fatto che Steam Deck ha reso Switch una console per sole esclusive: per tutto il resto, probabilmente giocherò su Steam Deck prima e/o a prezzi più bassi".

"Questo perché, anche per i giochi usciti contemporaneamente su PC e Switch, ho più fiducia che la mia libreria Steam rimanga con me. Mi piace pensare che Nintendo abbia imparato la lezione e stia pianificando la libreria di Switch in modo che sia compatibile con quella della console successiva, ma non c'è alcuna garanzia. Per non parlare del fatto che Steam ha spesso prezzi di vendita più aggressivi rispetto a quelli di Switch, quindi semplicemente aspettando un po' di tempo posso probabilmente ottenere gli stessi giochi, su un dispositivo simile, a un prezzo inferiore. Inoltre, Steam Deck offre spesso prestazioni migliori. Gli aggiornamenti e le patch dei giochi spesso arrivano su Steam prima che su Switch. E se mai dovessi passare a un PC desktop, so che la mia libreria completa mi seguirà".

"I giorni del "speriamo che arrivi su Switch" potrebbero essere finiti. Dopo anni in cui non sono stato un giocatore PC, Steam Deck ha aperto un nuovo mondo di accesso anticipato ai giochi di cui spesso dovevo aspettare una versione per console. Ciò significa che posso ottenerli in modo più veloce, più economico e a prova di futuro su Steam. Steam Deck non sarà il killer di Switch, ma ha tolto un po' di smalto a ciò che rendeva i Nintendo Direct così speciali per me".

Che ne pensate?

Fonte: Gamespot.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti

More News

Ultimi Articoli