Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Last of Us Part 1 si mostra in nuove immagini. Per un leaker 'non ci sono miglioramenti nel gameplay'

Vediamo insieme le nuove immagini di The Last of Us Part 1.

Recentemente sono emersi online filmati e immagini di confronto di The Last of Us Part 1.

Questa news contiene spoiler sulla prima sequenza di The Last of Us, quindi se non avete giocato il titolo vi consigliamo di sospendere la lettura.

Come pubblicato su ResetEra, le immagini, che sono state caricate su Imgur, mostrano il fratello di Joel, Tommy, Tess e un breve spezzone della sequenza di apertura del gioco.

Il leaker che ha indivustao le immagini ha inoltre affermato che il gioco non presenta "alcun miglioramento del gameplay" e che gli aggiornamenti riguardano principalmente l'animazione e l'audio.

È stato ampiamente ipotizzato che The Last Of Us Part 1 avrebbe adottato le meccaniche di movimento e di sparatoria migliorate di The Last Of Us Part 2.

Secondo quanto riferito, il gioco supporterà il VRR e sarà caratterizzato da due modalità visive, una "modalità gameplay" che girerà a 4K e 30fps e una "modalità dinamica" che girerà a 4K e 60fps.

Sebbene non sia chiaro da dove siano emerse queste fughe di notizie, va notato che prima dell'uscita di The Last Of Us Part 2, enormi spoiler hanno invaso Internet e lunghi spezzoni di gameplay, comprese scene cruciali della trama, sono stati pubblicati sui social media con largo anticipo rispetto all'uscita.

Si ritiene che la fonte di tale fuga di notizie sia un tester QA che stava testando il gioco a casa, a causa della pandemia COVID, che era appena iniziata mentre The Last of Us Part 2 veniva testato all'inizio del 2020.

La fuga di notizie afferma inoltre che il gioco presenterà il gran numero di opzioni di accessibilità presenti in The Last of Us Part 2 e che quando il giocatore aggiornerà le proprie armi, ciò sarà rappresentato visivamente.

Fonte: VGC.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti