Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Il Signore degli Anelli andrà oltre i film in un videogioco della Private Division di Take-Two e di Weta Workshop

Un The Lord of the Rings ambientato nell'universo letterario e non in quello cinematografico.

Weta Workshop e Private Division stanno preparando un nuovo gioco de Il Signore degli Anelli, ambientato nell'universo letterario e non in quello cinematografico.

Annunciato via Twitter, il gioco in arrivo si svolge nella Terra di Mezzo e Weta, che ha lavorato ai film originali di Peter Jackson e a The Rings of Power di Amazon, ha collaborato con l'etichetta editoriale Private Division di Take-Two.

"Siamo entusiasti di annunciare la nostra collaborazione con Weta Workshop per pubblicare un nuovo gioco ambientato nell'universo letterario della Terra di Mezzo di J.R.R. Tolkien", ha rivelato Private Division. "Non vediamo l'ora di condividere ulteriori informazioni sul progetto in futuro".

Il gioco senza titolo, che si dice sia in fase iniziale di sviluppo, arriverà nel 2024. Tuttavia, non aspettatevi di vedere Elijah Wood o Martin Freeman perché, secondo l'annuncio, il gioco si basa in modo molto specifico sull'universo letterario della Terra di Mezzo. Ciò significa che si collocherà al di fuori dei film e delle serie televisive recenti, collegandosi più direttamente ai libri originali di Tolkien.

Il gioco sarà prodotto da Weta, che nel 2014 ha creato un proprio studio di sviluppo di videogiochi.

"È un privilegio creare un nuovo gioco ambientato nella Terra di Mezzo, specialmente uno così diverso da quelli che i fan hanno giocato in precedenza", ha dichiarato Amie Wolken, head of interactive di Weta Workshop. "Essendo noi stessi dei fan, non vediamo l'ora che i giocatori esplorino la Terra di Mezzo in un modo mai visto prima e non vediamo l'ora di introdurre nuovi fan alla magia de Il Signore degli Anelli".

"Siamo entusiasti di collaborare con Weta Workshop per pubblicare un gioco ambientato in un universo così straordinario e celebre", ha aggiunto il responsabile di Private Division Michael Worosz. "L'IP de Il Signore degli Anelli è la patria di così tante storie straordinarie, e nessuna entità è meglio attrezzata del team di Weta Workshop per creare una nuova e distintiva esperienza di gioco della Terra di Mezzo".

Naturalmente, questo non è l'unico gioco de Il Signore degli Anelli in programma: The Lord of the Rings: Gollum è previsto per l'anno prossimo.

Fonte: IGN.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti