Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Sims 5 è appena stato annunciato ma sarebbe già stato piratato!

Tempi record.

Su queste pagine abbiamo avuto modo di raccontare fatti incredibili e di enorme portata, come il recente e possente leak che ha colpito Rockstar e il suo attesissimo GTA VI, ma la lista potrebbe essere davvero lunga. Diventa difficile immaginare di superare certe soglie eppure quest'oggi ci troviamo davanti a qualcosa che risulta complicato da catalogare.

Non c'è modo di girarci intorno: The Sims 5 è già crackato e già disponibile online. Nessun errore di numero, parliamo proprio del sequel di The Sims 4, ancora non annunciato ufficialmente ma di cui sappiamo qualcosa, come ad esempio (è potrebbe essere una notizia direttamente collegata) dell'avvio della fase di playtest.

Questa assurda storia arriva dall'onnipresente Tom Henderson, definendo The Sims 5 in una forma già giocabile nonostante non sia in veste definitiva. Si è già discusso della sicurezza online in cui queste opere vengono sviluppate, testate e raccontate e anche in questo caso, ci si trova davanti a una grossa falla della sicurezza.

Gli hacker pare abbiano generato chiavi per la versione test del titolo, baypassando tutto ciò riguardo Electronic Arts. Project Rene dunque è già finito online ma sembra sia davvero arrivato il momento di prendere in cosiderazione seri e grossi provvedimenti per la sicurezza di queste proprietà intellettuali.

Fonte: InsiderGaming

A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti