Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Witcher 3 per PS5 e Xbox Series X/S è stato rinviato ma 'non c'è nessun problema di sviluppo'

CD Projekt RED rassicura sul lavoro dietro la patch next-gen di The Witcher 3.

The Witcher 3 rimane un incredibile videogioco a sette anni dal suo lancio e, dopo aver venduto oltre 40 milioni di unità in tutto il mondo, è chiaro che la domanda per il gioco non si è placata.

CD Projekt RED ha annunciato le versioni native del titolo per PS5 e Xbox Series X/S nel 2020, ma di recente ha finito per rinviarne il lancio dal secondo trimestre del 2022 a una data indeterminata, annunciando anche che il resto del progetto era stato spostato verso un altro team.

Detto questo, per coloro che sono preoccupati per quanto sarà grande il rinvio e quale sia lo stato del progetto, lo sviluppatore polacco ha assicurato che non si tratta di un rinvio "monumentale". Parlando durante la recente chiamata sugli utili di CD Projekt, il vicepresidente senior dello sviluppo aziendale Michał Nowakowski ha affermato che mentre il rinvio indefinito del gioco potrebbe suggerire problemi di sviluppo, il progetto non ne sta avendo nessuno. Secondo Nowakowski, CDPR si sta semplicemente prendendo il tempo per valutare il lavoro necessario sulla versione di nuova generazione del gioco ora che è stata trasferita internamente e che il rinvio non sarà enorme.

Tutto quello che stiamo dicendo è che stiamo lavorando internamente allo sviluppo del gioco. Il gioco sarà finito internamente. Stiamo valutando il nostro tempo, questo richiede un po' di indagine, questo è tutto ciò che stiamo dicendo. Nessuno dice che il gioco subirà un rinvio indefinito. Questo è quanto posso dire sulla prossima generazione di The Witcher, ma voglio davvero enfatizzare questo fatto".

Fonte: Push Square

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti