Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Thunderful perde guadagni per $2 milioni e il CEO Brjann Sigurgeirsson si dimette

Brutte notizie per Thunderful.

È raro che si senta parlare delle dimissioni del CEO da un ruolo, ma è ciò che sta capitando al CEO di Thunderful Games, Brjann Sigurgeirsson, il quale si è dimesso dal ruolo per concentrare i suoi sforzi sullo sviluppo dei giochi.

Questa settimana durante una chiamata finanziaria è stato rivelato che la società aveva perso $ 2,1 milioni durante il trimestre finanziario precedente. Ciò è bastato al CEO per presentare le sue dimissioni. Nel frattempo, l'ex CFO Anders Maiqvist assumerà il ruolo fino alla nomina di un nuovo CEO a tempo pieno.

Thunderful è stata originariamente costituita nel 2017 da Sigurgeirsson, Bergsala Holding e Klaus Lyngeled, ma è diventata Thunderful Group nel 2019 a seguito di una fusione con Bergsala. Il prodotto principale dell'azienda è stato a lungo il franchise di Steamworld, inclusi SteamWorld Dig e il suo sequel, SteamWorld Heist, SteamWorld Quest e persino il suo lavoro iniziale, SteamWorld Tower Defense per 3DS, dalla sussidiaria Image & Form.

Tuttavia la mancanza di un nuovo gioco SteamWorld combinata ai porting dei titoli che non sono mai arrivati su altre piattaforme e The Gunk che non è stato accolto come previsto, la perdita di guadagno è diventata reale.

Fonte: IGN

Commenti