Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Uncharted 5 open world? Naughty Dog pensa a una possibile evoluzione della serie

I fan di Uncharted fremono.

Uncharted Raccolta: L'Eredità dei Ladri è la rimasterizzazione di due fantastici giochi di Naughty Dog, Uncharted 4: Fine di un Ladro e Uncharted: L'eredità Perduta che ora sono disponibili su PS5 e prossimamente anche su PC.

Ma che dire di possibili nuovi titoli della saga? Il direttore creativo di questo ultimo videogioco, Kurt Margenau, ha lasciato intendere in un'intervista che lo studio non chiude le porte alla possibilità di sviluppare nuovi videogiochi del brand. "Penso che si possa affermare con certezza 'mai dire mai'", dice. "Sì, Uncharted è una serie che amiamo e che lo studio ama. È un mondo di cui vogliamo vedere di più. Questo è quello che posso dire".

Naturalmente, le dichiarazioni non confermano una continuazione in qualsiasi momento, ma è importante notare che ciò che è culminato nella quarta puntata è la storia di Nathan Drake, il protagonista dei quattro videogiochi principali e di The Golden Abyss. Non solo ma nell'intervista Margenau afferma che per Uncharted 4 il team aveva preso in esame un mondo aperto, poi scartato.

Tuttavia, come appunto ha dichiarato il direttore creativo mai dire mai: "Penso che continueremo a esplorare questa idea e a sperimentare aree più grandi o mondi aperti o come volete chiamarli", ha affermato Shaun Escayg, director di Uncharted: L'Eredità Perduta. "Tutte queste e altre idee sono una tela bianca che ci permetterà di raccontare grandi storie, creare personaggi complessi, farli interagire e aumentare o diminuire il ritmo del gioco".

Fonte: Segment-next

Commenti