Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Uno mattina: il conduttore parla della "follia dei videogiochi online"

Un giornalista de Il Sole 24 Ore difende i giocatori.
Il giornalista Luca Tremolada de Il Sole 24 Ora ha ben risposto alle tesi di Timperi e Tozzi.

Ed eccoci pronti per un appuntamento ormai fisso con la televisione pubblica italiana e con la visione distorta dei videogiochi fornita da Uno Mattina.

Questa volta, come riportato da VG247.it l'argomento trattato da Tiberio Timperi sono i videogiochi online e la "follia" che essi rappresentano.

A dare man forte a Timperi c'è il giornalista Mario Tozzi che parte con il classico "si stava meglio una volta" quando si giocava con il calcio balilla, i videogiochi sono troppo alienanti e così via. Fortunatamente a garantire il contraddittorio c'è il giornalista Luca Tremolada de Il Sole 24 Ore, che liquida l'assurda crociata portata avanti da Timperi e Tozzi con queste parole:

"Guardi, io credo che i Tozzi siano sempre esistiti e sempre esisteranno. Quando è arrivato il telefono c'era chi scriveva sui giornali che le persone non sarebbero più uscite di casa. Io ho un telefonino, un tablet e gioco ai videogiochi, però insomma faccio l'amore, aspetto un figlio e mi piacciono i tramonti. Non ho problemi e non penso di perdermi nulla."

Cosa pensate di questo ennesimo dibattito e delle parole di Tremolada? Qua sotto trovate il filmato, l'azione comincia dopo 1 ora e 23 minuti circa.

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti