Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Alla scoperta della realizzazione di Gravel nel secondo Dev Diary

Tutti i segreti dietro alla realizzazione delle gare di Off-Road Masters.

Gravel, l'ultima IP di Milestone, torna con un nuovo "making of", questa volta dedicato al concept che ha guidato gli artisti alla realizzazione delle gare dell'Off-Road Masters, organizzate da un canale tematico che probabilmente tutti gli appassionati di off-road vorrebbero, il Gravel Channel.

Ecco i dettagli del comunicato ufficiale:

Ogni gara fa parte di una specifica disciplina in cui si è chiamati a cimentarsi e, man mano che si avanza nella carriera, scontrarsi con il suo specialista: l'Off Road Master. Quattro campioni per quattro discipline, Cross Country, Wild Rush, Speed Cross e Stadium Circuit, e ognuno di loro ne rispecchia lo spirito; l'obiettivo sarà proprio riuscire a strappar loro il titolo. Ma il vero banco di prova per la consacrazione finale, come in tutti gli show che si rispettino, sarà battere il campione della passata edizione, l'Off-Road Master in carica, nella decisiva gara finale.

Il secondo dev diary offre, inoltre, contenuti esclusivi legati alla realizzazione delle quattro discipline, riprodotte seguendo ben precisi studi artistici che hanno reso possibile differenziare ogni ambientazione. Le Cross Country sono aree molto vaste dove si avrà una sola possibilità per battere i gli avversari, arrivando per primo alla fine della pista passando attraverso i checkpoints: un'adrenalina irripetibile, che il giocatore non potrà rivivere al secondo giro. Gareggiando sulle Wild Rush, invece, si avranno sensazioni ben diverse: la suggestione della natura incontaminata e delle smisurate aree geografiche si uniscono alle emozioni di guida del circuito, per un'esperienza di gioco adrenalinica quanto suggestiva. Nelle gare di Speed Cross le piste sono più strette e tecniche rispetto a quelle delle altre discipline, con asfalto e sterrato concepiti per aumentare il livello di competitività e aggressività. Infine gli Stadium Circuit, stadi caratterizzati dal terriccio e pensati per aumentare al massimo il livello di spettacolarità della competizione.

In tutte le ambientazioni l'obiettivo è sempre lo stesso: divertire e rendere memorabile l'esperienza di guida.

Gravel sarà disponibile a partire dal 27 Febbraio 2018 su PS4, Xbox One e PC.

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti

More News

Ultimi Articoli