Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Apex Legends contro i cheater con il ban di più di 2.000 account in pochi giorni, soprattutto su PS4

Gioco pulito.

Respawn Entertainment nei giorni scorsi ha lavorato sodo per scovare i cheater. Sono infatti 2.086 i giocatori che sono stati bannati da Apex Legends, per aver abbandonato regolarmente partite che avrebbero potuto abbassare il proprio ranking, o per aver utilizzato un bug o cheat durante il matchmaking.

Per quanto riguarda il bug del matchmaking, i dettagli non sono stati divulgati, ma sappiamo che si tratta di una tecnica che consente ai giocatori di alto livello di entrare nelle lobby di livello Bronzo per semplificarsi la vita. È stato Conor Ford, che si occupa di questi argomenti presso Respawn, che ha dettagliato la nuova ondata di ban, indicando che 44 giocatori sono stati bannati su PC, 1965 su PS4, 15 su Switch e 62 su Xbox.

I fan di Apex Legends hanno anche sottolineato che numerosi giocatori di alto livello che giocano su console utilizzano strumenti illegali per rimuovere il rinculo, mantenere il mirino sui nemici o consentire la mira assistita anche quando mouse e tastiera sono collegati.

"È uno schifo perdere l'apertura di una nuova stagione, tornare la prossima volta e godersi il gioco come dovrebbe essere giocato", ha aggiunto Conor Ford tirando virtualmente le orecchie ai cheater.

Fonte: AltChar

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti