Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ashen: il team di sviluppo ci spiega perché è un'esclusiva Microsoft

Le parole del creative director Derek Bradley.

Microsoft ha cominciato a supportare gli sviluppatori indipendenti già ai tempi di Xbox 360, con giochi come Braid e Limbo.

Questa strategia è proseguita anche con Xbox One tramite l'introduzione del programma ID@Xbox, grazie al quale possiamo osservare uno dei titoli più interessanti di questa generazione, Ashen, che sarà disponibile su PC e Xbox One.

Come riporta Gamingbolt il creative director del gioco Derek Bradley, ha spiegato tramite un'intervista il motivo per cui Ashen sarà esclusiva Microsoft:

"Il team di ID@Xbox è stato il nostro primo sostenitore, Alexis Garavaryan ci ha scoperti e portati all'interno della divisione Xbox. Abbiamo mostrato il nostro Ashen e l'intero team è rimasto molto colpito dal nostro lavoro, tanto da includerci nell'ultima conferenza E3."

Per quanto riguarda eventuali versioni PS4 e Switch Bradley ha affermato che al momento non ci sono piani per portare Ashen su altre piattaforme e che per ora il team si concentrerà sul portare nel miglior modo possibile il gioco su PC e Xbox One. Ashen è atteso durante l'anno corrente ma non abbiamo ancora una data di uscita più precisa.

Cosa ne pensate di questo Ashen? Apprezzate i titoli indie?

A proposito dell'autore

Andrea Di Carlo

Contributor

Commenti