Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Assassin's Creed Odyssey seguirà uno dei trend del momento: sarà un gioco come servizio

Ubisoft svela la propria strategia.

Che i giochi come servizi siano sempre più diffusi e che si tratti di uno dei modelli più in voga del momento è sotto gli occhi di tutti ma molto probabilmente in pochi si sarebbero aspettati l'applicazione di questa particolare etichetta a un franchise single-player come Assassin's Creed. Evidentemente Ubisoft la pensa diversamente.

"Assassin's Creed Odyssey sarà un prodotto pensato come servizio", afferma Alain Corre, EMEA executive director di Ubisoft, come riportato da Games Industry. Ma come si traduce questo modello all'interno di un titolo come il prossimo Assassin's Creed? Ce lo spiega Corre.

"L'idea con Odyssey è quella di creare nuovi contenuti ogni settimana in modo da rendere il gioco una avventura viva e attiva per i fan. Quindi c'è sempre qualcosa di nuovo, qualcosa di fresco che possono scoprire e apprezzare. Vogliamo che Odyssey sia vivo, sia sempre fresco quindi si tratta di un modo diverso di creare giochi".

Corre non ha svelato in dettaglio il tipo di contenuti che saranno disponibili ogni settimana ma ha sottolineato che c'è già una "pianificazione per parecchio tempo".

Ci sono ancora molte incognite e pochi dettagli precisi su ogni elemento di questa nuova strategia che Ubisoft ha deciso di applicare ad Assassin's Creed Odyssey ma sarà sicuramente interessante scoprire questa nuova caratteristica del franchise. Cosa ne pensate? Potrebbe essere un modello interessante per questa serie?

A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti