Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Assassin's Creed: Unity limitato a 900p e 30fps su Xbox One e PS4

Ubisoft non vuole "alimentare discussioni e cose simili".

Ubisoft ha deciso di limitare Assassin's Creed: Unity alla risoluzione di 900p sia su PlayStation 4 che su Xbox One, facendo inoltre girare il titolo al frame rate di 30 fps su entrambe le console.

La decisione, ha spiegato il colosso francese, è stata presa per evitare discussioni sulle eventuali differenze delle due versioni a livello tecnico.

"Abbiamo deciso di bloccarli con le stesse caratteristiche per evitare tutti i dibattiti e discussioni simili", ha spiegato il senior producer Vincent Pontbriand a Videogamer.com. Pontbriand ha poi spiegato a sorpresa che il vero collo di bottiglia per il gioco sarebbe la CPU e non la GPU.

"Tecnicamente siamo limitati dalla CPU. Le GPU sono davvero potenti e ovviamente la grafica è molto piacevole, ma è la CPU che deve gestire l'intelligenza artificiale, il numero di NPC sullo schermo e tutti questi sistemi che funzionano parallelamente".

"Ci siamo velocemente trovati davanti ad un collo di bottiglia per questo motivo ed è stato abbastanza frustrante, perché pensavamo che ci potesse essere un miglioramento esponenziale sotto il profilo dell'IA e abbiamo capito che ciò sarebbe stato abbastanza improbabile".

"Non è il numero dei poligoni che influenza il frame rate", ha continuato Pontbriand. "Avremmo potuto farlo girare a 100fps se il problema fosse stato solo la grafica, ma per via dell'IA siamo sempre limitati a 30fps".

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Tabai

Matteo Tabai

Contributor

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Commenti