Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Bandai Namco chiude Rise of Incarnates

Il free-to-play per PC va offline dopo soli tre mesi.

Bandai Namco ha annunciato la chiusura del free-to-play Rise of Incarnates a soli tre mesi dal lancio.

Rise of Incarnates è stato realizzato da alcuni sviluppatori responsabili per Tekken e Soul Calibur, ed è un picchiaduro 2v2 uscito solamente su Steam.

Come affermano i colleghi di Eurogamer.net, Bandai Namco ha pubblicato il titolo in fase Early Access a febbraio, ed il lancio ufficiale è avvenuto il 1 luglio 2015.

La notizia della chiusura dei server, prevista per il 15 dicembre, è arrivata oggi sulla pagina Steam del gioco.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Alex Franchini

Alex Franchini

Contributor

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si può occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.

Commenti