Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Lo spaventoso Blair Witch è finalmente disponibile e si mostra nel trailer di lancio

Un nuovo horror dai creatori di Layers of Fear e Observer.

Se per caso siete alla ricerca di un titolo horror dalle atmosfere indubbiamente riuscite dovete sapere che Blair Witch, ultima fatica di Blobber Team, è ora finalmente disponibile per PC e Xbox One.

In occasione del lancio è stato anche pubblicato un imperdibile trailer che vi riportiamo qui di seguito, accompagnato dalla descrizione del gioco:

"È il 1996. Un ragazzino scompare nella foresta di Black Hills, vicino a Burkittsville, nel Maryland. Nel ruolo di Ellis, un ex poliziotto dal passato travagliato, ti unisci a una ricerca che comincia come una normale indagine di polizia ma si trasforma poi in un incubo senza fine in cui ti troverai faccia a faccia con le tue paure peggiori e con la strega di Blair, una forza misteriosa che infesta questo strano luogo...

Blair Witch è un videogioco horror psicologico in prima persona basato su una storia che si immerge completamente nella tradizione e nel lore dei film di Blair Witch. Il tutto con lo stile tipico dei creatori di Layers of Fear e Observer.

Accompagnato solo da Bullet, il tuo fedele compagno a quattro zampe, esplora la foresta maligna che piega e distorce lo spazio e il tempo. Trova un modo di opporti alle minacce della strega e al deterioramento della lucidità mentale di un uomo soggiogato dal proprio passato.

Man mano che ti addentri nella foresta, il modo in cui reagirai ai pericoli e il modo in cui ti comporterai sotto pressione ti porteranno a scoprire nuovi aspetti di te."

Cosa ne pensate? Gli darete una possibilità?

Fonte: Dualshockers

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Stefan Tiron

Stefan Tiron

Contributor

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Commenti