Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Blizzard ha vinto la causa contro Bossland: sarà risarcita con 8 milioni di dollari

La compagnia produttrice di cheat.

Blizzard ha appena vinto la causa legale che aveva avviato contro l'azienda produttrice di cheat Bossland.

A decretare l'esito della procedura è stata la Corte Federale californiana che si è occupata del caso, dichiarando che Bossland deve una somma di denaro pari a 8,6 milioni di dollari nei confronti di Blizzard.

La compagnia Bossland produceva cheat per titoli come Overwatch, World of Warcraft e diversi altri. Già in principio decise di non difendersi, poiché ritenne che l'intera causa legale avrebbe dovuto svolgersi in territorio non americano.

Bossland, d'altro canto, continuerà a proporre i suoi codici e le sue soluzioni, poiché non rappresentano una violazione della legge in Germania, Paese di residenza della compagnia.

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Edy Bernardini

Edy Bernardini

Contributor

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Commenti