Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Blizzard non lascerà che la negatività dei fan possa influenzare le storie che narra

La società proseguirà per la propria strada.

Nonostante le critiche dei fan, Blizzard ha dichiarato che non si farà influenzare dalla negatività per quanto riguarda la direzione narrativa intrapresa dal suo team di scrittori.

Come riporta VG247, mentre lo story team ascolta il feedback della community, ha in mente un chiaro obbiettivo e lo persegue a prescindere dalle lamentele dei giocatori.

"In particolare, con World of Warcraft, il nostro creative director Alex (Afrasiabi) ha detto una cosa meravigliosa. Ha detto che le nostre stanze in cui ci occupiamo della storia sono dojo. Sono luoghi sacri. E cerchiamo di raccontare una storia nel miglior modo possibile e di rendere i nostri giocatori il più felici possibile. Ma cerchiamo anche di non permettere alla negatività di entrare nel dojo ", sono state queste le parole di George Krstic in qualità di director of story and franchise development.

E in seguito continua: "Ascoltiamo i nostri giocatori e i nostri fan? Assolutamente sì. Ma anche noi cerchiamo di non lasciarci distrarre dal nostro obiettivo finale dell'espansione o della nuova patch. Abbiamo un piano. Stiamo ascoltando. Ma anche quelle voci possono diventare piuttosto rumorose."

Cosa ne pesate delle sue parole e della politica di Blizzard da questo particolare punto di vista?

A proposito dell'autore

Avatar di Stefan Tiron

Stefan Tiron

Contributor

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Commenti

More News

Ultimi Articoli