Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Bungie presenta I Rinnegati, il primo DLC dell'Anno 2 di Destiny 2

Tantissime le novità in arrivo per Destiny 2 in autunno.

Nel corso di una lunga diretta che è attualmente ancora in corso mentre scriviamo questa notizia, Bungie ha presentato ufficialmente I Rinnegati, la nuova espansione di Destiny 2 che aprirà l'Anno 2 del gioco il 4 settembre 2018.

I Rinnegati rivoluzionerà molti aspetti di Destiny 2, aggiungerà tantissimi contenuti come una nuova modalità PvE/PvP e nuove super abilità, oltre ovviamente a un'incursione totalmente inedita. Faranno il loro debutto anche due destinazioni nuove di zecca, la Riva Contorta e la Città Sognante, quest'ultima destinata a cambiare profondamente il proprio aspetto stagione dopo stagione.

Ne I Rinnegati avrà nuovamente un ruolo centrale l'Atollo, dove con Cayde-6 saremo impegnati nel dare la caccia ai criminali più pericolosi della Prigione degli Anziani che sono fuggiti con una spettacolare evasione. Ecco nel dettaglio le tante novità dell'espansione I Rinnegati:

  • Dai la caccia a 8 baroni e al loro seguito
  • Due nuove destinazioni: la Riva Contorta e la Città Sognante
  • Una nuova incursione
  • Azzardo, una nuova modalità PvE competitiva 4 contro 4
  • Imbraccia nuovi poteri con nove super abilità aggiuntive
  • Ottieni nuove armi, armature ed equipaggiamento esotico
  • Nuovo archetipo di arma: arco leggendario
  • Nuove missioni della storia, avventure, attività e altro

Se vi foste persi il reveal de I Rinnegati che ha svelato ogni dettaglio della nuova espansione potete trovare parte della presentazione nel video pubblicato da Bungie solo qualche minuto fa. Che ve ne pare de I Rinnegati? Acquisterete questa nuova espansione di Destiny 2?

A proposito dell'autore
Avatar di Gianluca Musso

Gianluca Musso

Contributor

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Commenti