Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

L'organizzazione di beneficenza Call of Duty Endowment ha trovato un impiego a 50.000 veterani di guerra

Il prossimo obiettivo è raggiungere 100.000 posti di lavoro.

Nel 2009, quando Call of Duty: Modern Warfare 2 era ancora una novità, Activision Blizzard iniziò il programma Call of Duty Endowment per finanziare programmi che garantissero ai veterani di guerra buone condizioni di vita dopo aver lasciato la vita militare. Ora, quasi 10 anni dopo, il programma ha raggiunto l'obiettivo di "collocare 50.000 veterani in un impiego significativo" (entro il 2019).

L'obiettivo prefissato per il 2019 era, in realtà, solo per 25.000 posti di lavoro, ma questa quota fu raggiunta circa due anni fa. Mentre il programma era inizialmente pensato solo negli Stati Uniti, recentemente si è espanso fino al Regno Unito. Secondo Activision Blizzard, il programma Call of Duty Endowment ha contribuito a far ottenere posti di lavoro a veterani in Apple, Amazon, Bank of America, Microsoft, Nike, SpaceX e altri.

Come riporta Dualshockers, in totale, il programma Call of Duty Endowment ha assegnato $ 28 milioni in sovvenzioni. Detto questo, Activision Blizzard non ha intenzione di chiudere il programma; infatti, la compagnia vuole continuarlo almeno fino al 2024, con l'obiettivo di 100.000 posti di lavoro per i veterani. Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard, ha dichiarato quanto segue sul programma:

"La Call of Duty Endowment ha superato le aspettative e continua a portare beneficio alle vite dei veterani e delle loro famiglie. Con il persistere delle sfide per la disoccupazione e la sottoccupazione dei veterani negli Stati Uniti e nel Regno Unito, sono entusiasta di portare avanti i nostri sforzi con un nuovo, ambizioso obiettivo di assicurare l'occupazione a 100.000 veterani entro il 2024."

Dan Goldenberg, direttore esecutivo del programma Endowment, ha anche spiegato perché questa iniziativa è così importante e perché è un programma così efficace:

"Collocare cinquantamila veterani in lavori significativi è importante - questo è l'equivalente di più della metà della classe di reclute annuale dell'esercito statunitense. Trovando e finanziando organizzazioni di livello mondiale e con l'incrollabile supporto di Activision Blizzard, siamo stati in grado di raggiungere il nostro obiettivo prima del previsto".

Che ne pensate?

L'ultimo titolo della serie, Call of Duty: Black Ops 4, è stato pubblicato di recente su PC, PS4 e Xbox One.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti

More News

Ultimi Articoli