Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Capcom lavora a nuove IP

Sono una "priorità", secondo il publisher.

Oltre a portare avanti le sue saghe ormai consolidate, come Resident Evil o Street Fighter, Capcom ritiene che sviluppare nuove IP sia una priorità.

"Creare nuove proprietà intelletuali è una delle nostre priorità" si legge nella trascrizione di una riunione dei vertici dell'azienda, "Destiniamo circa il 20 percento dei nostri investimenti, ogni anno fiscale, alle proprietà intellettuali e lavoriamo costantemente per svilupparne di nuove".

I nuovi titoli non sono pensati per essere dei successi fin da subito: "Produrre dei successi immediati dalle nostre proprietà intellettuali non è il nostro obiettivo. Vogliamo costruire le nostre proprietà in più fasi, incorporando i riscontri e i desideri dei nostri utenti".

Nella trascrizione non si trovano accenni o indizi alle nuove IP, l'unica nota, al momento, è il F2P Deep Down, previsto per PlayStation 4.

Via GameSpot.

A proposito dell'autore
Avatar di Elio Cossu

Elio Cossu

Contributor

Morso da un C64 radioattivo in tenera età, si trasforma lentamente in un videogiocatore accanito e nerd di un certo livello. Lo si trova spesso a frugare tra i giochi indie alla ricerca di qualche perla nascosta.

Commenti