Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Con l'ultimo aggiornamento, War Thunder aggiungerà una modalitá orda cooperativa

Con le nuove mappa si arriverà ad un totale di 80 scenari.

Come riporta Polygon, War thunder, il free-2-play di simulazione di mezzi da guerra, ha visto la pubblicazione del suo primo aggiornamento del 2017. L'update 1.67 aggiungerà una specie di modalità orda cooperativa chiamata Assault e includerà nuove mappe, veicoli e animazioni.

La modalità Assault vedrà piccoli gruppi di giocatori difendere una singola località contro ondate di carri e aerei. I nemici approcceranno da tutti i lati e i giocatori dovranno pensare e agire strategicamente per evitare di essere circondati e annientati. Anche i piloti avranno vita difficile, poiché ondata dopo ondata i bombardieri nemici martelleranno senza sosta l'area.

La nuova mappa per il multiplayer, chiamata Guiana Highlands, è un fantastico altopiano tagliato da grandi canyon. La mappa promette intense battaglie tra caccia immersi nelle nuvole che avvolgono le sue sommità montuose.

Le altre nuove mappe saranno Bastogne, uno dei luoghi dove ebbe luogo l'offensiva delle Ardenne e il teatro pacifico di Phang Nga. Queste nuove entrate faranno arrivare ad 80 il numero totale degli scenari dove darsi battaglia.

L'update introdurrà 19 veicoli tra carri, pezzi d'artiglieria e veivoli. Il più notevole tra questi è forse l'americano A-26 Invader: con le sue mitragliatrici calibro .50 e i suoi razzi, promette di diventare una dei più devastanti veivoli di supporto del gioco. Il classico Ju-87 Stuka e lo Spitfire riceveranno nuovi modelli e nuove animazioni.

Infine, il gioco riceverà un leggero miglioramento grafico. Nello specifico, i motori degli aerei saranno da ora interamente animati, con lampi, fumo e scintille che varieranno a seconda dell'intesità e dello sforzo cui sottoporrete il vostro veivolo.

War Thunder è disponibile su Linux, Mac, Windows e PlayStation 4. È inoltre compatibile con Oculus Rift e HTC Vive. Se ancora non lo conoscete, potete leggere la nostra recensione.

Taggato come

Commenti