Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Dead or Alive 6 invaso dalle microtransazioni dopo il nuovo aggiornamento e i fan sono infuriati

Cambiare colore di capelli si può...basta pagare.

La serie Dead or Alive è famosa per avere al suo interno contenuti a pagamento costosi: il gioco più recente, Dead or Alive 6, ha già quattro season pass, che arrivano a costare la bellezza di 90 euro ciascuno.

Tuttavia l'ultimo aggiornamento del gioco sta facendo infuriare i fan: Koei Tecmo è infatti accusata di far pagare addirittura il cambiamento al colore dei capelli. Uno dei motivi per cui i season pass sono costosi risiede nel fatto che i pacchetti offrono una moltitudine di costumi per i propri combattenti. Per ovviare a questo problema gli sviluppatori hanno implementato nel gioco una nuova valuta chiamata "Biglietti Premium" che possono essere usati per acquistare determinati costumi e altri cosmetici.

Ogni biglietto costa un euro ed i singoli costumi possono costare dai tre ai quattro biglietti; inoltre, ogni cambiamento di colore costa 1 biglietto (un euro quindi) e considerato che ci sono 16 diversi tipi di colore per capelli, il conto è subito fatto. La bizzarra implementazione di questo sistema, tuttavia, non consente di sbloccare i colori e di averli disponibili per eventuali cambiamenti. In sostanza, se un giocatore vuole sbloccare un determinato colore e poi vuole ritornare a quello di partenza, dovrà ripagare un biglietto.

Ovviamente l'account Twitter del gioco è stato preso di mira dai fan che si sentono presi in giro. Attualmente Koei Tecmo non ha ancora fatto nessuna dichiarazione a riguardo: rimanete sintonizzati con noi per ulteriori informazioni.

Fonte: Polygon

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti