Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

"Destiny 2 sta faticando. Il coinvolgimento dei giocatori è in declino"

L'analista Doug Creutz esprime le sue preoccupazioni sullo stato del titolo.

Quello che sta vivendo Destiny 2 è un periodo molto difficile e gli sviluppatori dovranno impegnarsi duramente per riuscire a mantenere la propria fanbase attuale e per spingere giocatori che hanno ormai abbandonato il gioco a tornare all'interno di questo universo.

Le difficoltà del titolo sono evidenziate anche dall'analista di Cowen, Doug Creutz. Creutz ha sottolineato diversi aspetti negativi che stanno concorrendo ad alimentare non poche preoccupazioni nei confronti del futuro del gioco.

Ecco quanto riportato da Seeking Alpha:

  • Le entrate degli add-on di Activision dovrebbero soffrire a causa dell'insoddisfazione nei confronti del franchise di Destiny
  • "Destiny 2 sta faticando al momento anche e soprattutto a livello di coinvolgimento dei giocatori, un dato che pare in declino". La situazione è opposta a quella di Call of Duty: WWII
  • Le microtransazioni sono un problema. Non grave come il caso di Star Wars Battlefront II ma comunque una "fonte di infelicità"
  • Diversi streamer chiave hanno rivelato che diminuiranno il numero di contenuti riguardanti il gioco e la media del pubblico su Twitch è ai minimi storici per il franchise. Tra i 4.000 e i 7.000 di media nel pomeriggio di venerdì.

Il franchsie di Bungie si trova indubbiamente in un momento cruciale e molti fan non sembrano più disposti ad attendere delle novità di peso per Destiny 2. Cosa pensate dell'attuale situazione del gioco?

A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti