Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Diablo: in sviluppo un nuovo titolo della saga

Lo confermerebbe un annuncio di Blizzard.

Sembra che molto presto sentiremo parlare di un nuovo progetto legato a Diablo.

Come riporta Gamingbolt, sembra che Blizzard abbia pubblicato un annuncio sul suo sito ufficiale per reclutare un "dungeon artist." Del resto Diablo 3 è stato rilasciato nel 2011 e la sua espansione Reaper of Souls (che contiene anche il gioco base) nel 2014, quindi sarebbe anche ora dell'arrivo di un nuovo capitolo. Certo, l'annuncio potrebbe far pensare ad un porting per Nintendo Switch, ma perché cercare un dungeon artist per un porting? del resto Blizzard è già in possesso dei dungeon di Diablo 3, quindi quasi sicuramente stiamo parlando di un nuovo progetto legato al brand, una nuova espansione o un titolo totalmente nuovo.

Diablo 3 è un action RPG sviluppato e pubblicato da Blizzard Entertainment. È stato annunciato il 28 giugno 2008 nel Blizzard's World Wide Invitational a Parigi e lanciato nella mezzanotte del 15 maggio 2012 per Microsoft Windows. Rappresenta il primo titolo della serie con un motore grafico interamente in 3D. La storia di Diablo 3, ambientata nello stesso "Universo" dei precedenti, comincia nella cittadina di Nuova Tristram, vent'anni dopo l'uccisione del Signore della Distruzione, Baal, il potente demone, fratello di Mephisto e di Diablo. Egli aveva corrotto la Pietra del Mondo, l'antica roccia magica che da millenni rappresentava e garantiva l'ordine sul mondo di Sanctuarium. L'arcangelo Tyrael fu così costretto a frantumarla in mille pezzi, tramite il lancio della sua spada incantata, El'Druin, cambiando definitivamente le sorti del mondo, ma al tempo stesso salvando l'Umanità dall'inesorabile fine che gli si prospettava. Gli eroi che hanno affrontato gli eserciti dell'inferno, e che sono stati abbastanza fortunati da riuscire a sopravvivere, alla fine delle loro imprese sono impazziti: le loro fragili menti umane mai avrebbero potuto comprendere ciò di cui erano stati testimoni, tanto meno potevano accettarlo. La maggior parte della popolazione del mondo di Sanctuarium è tuttora all'oscuro delle loro gesta, e i pochi che avevano visto, una volta salvatisi, hanno tentato di dimenticare i terrificanti ricordi di quei momenti, mentendo anche a loro stessi pur di preservare la propria sanità mentale. Privilegio che però gli stessi eroi non hanno saputo concedersi, in nome della verità: essi ora vivono ai margini del mondo, sull'orlo della follia. Nuovi eroi dunque si apprestano ad affrontare le orde dei restanti Signori del Male e stavolta il loro compito sarà più gravoso che mai

E voi vorreste un nuovo Diablo? Cosa ne pensate?

A proposito dell'autore

Andrea Di Carlo

Contributor

Commenti