Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Il director di Final Fantasy 15 spiega le motivazioni dietro la rottura con Square Enix

A quanto pare Hajime Tabata aveva perso la passione per il suo lavoro all'interno della compagnia.

Sappiamo tutti che il director di Final Fantasy 15 Hajime Tabata ha lasciato Square Enix qualche tempo fa, egli dichiarò però solo di aver fondato il nuovo studio JP Games e i motivi dietro la rottura con la compagnia sono rimasti un mistero. Almeno fino ad ora.

Come riporta Gamingbolt, durante un talk show, Tabata ha affermato di aver lasciato Square Enix in quanto aveva perso l'entusiasmo e la passione per il suo ruolo all'interno della compagnia, afferma anche che al momento i rapporti con Square Enix sono buoni e che non si è trattato di licenziamento in quanto è stato lui stesso a decidere di dimettersi. Tabata si è anche scusato della mancata pubblicazione del DLC di Final Fantasy 15, anche se afferma che questo e le dimissioni da Square Enix non sono in alcun modo collegate.

Al momento dobbiamo prendere per buone le parole del director (bisognerebbe sentire anche la versione di Square Enix per esserne sicuri), tuttavia auguriamo a lui e al suo nuovo studio un grande in bocca al lupo per il futuro.

Final Fantasy 15 è disponibile su PS4, Xbox One e PC.

Cosa ne pensate? Siete convinti della spiegazione di Tabata o pensate ci sia dell'altro?

Commenti