Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

La mappa di Ghost Recon Breakpoint sarà grande come quella di Wildlands

Lo conferma il creative director, Eric Couzian.

Ghost Recon Breakpoint potrebbe essere un seguito diretto di Wildlands del 2017, ma per molti versi prenderà una direzione completamente nuova per il franchise.

Dal gameplay basato sul loot ai raid nell'endgame, nel nuovo capitolo della serie ci saranno delle interessanti novità.

Ma in un "settore" non è cambiato, infatti Breakpoint offrirà ai giocatori la libertà di esplorare un sandbox grande e aperto, riporta Gamingbolt. Ma quanto sarà grande il mondo di Breakpoint?

Parlando con DualShockers, il director Eric Couzian ha risposto proprio a questa domanda. E sebbene non sia entrato nei dettagli, ha detto che i giocatori possono aspettarsi una mappa grande almeno quanto quella di Ghost Recon Wildlands.

Anche in termini di ore di gioco, ci saranno molti contenuti. Anche qui, Couzian ha rifiutato di entrare nello specifico, ma ha promesso "molte, molte ore di gioco" in Ghost Recon Breakpoint. Con i raid sopracitati e i piani di Ubisoft per supportare il gioco con espansioni successive alla sua uscita, le ore di gameplay sono destinate ad aumentare.

Ghost Recon Breakpoint, che richiederà una connessione internet permanente, uscirà il 4 ottobre per PS4, Xbox One e PC.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti